Revue industrielle

Revue industrielle, Parigi, 1870-1939

La rivista viene fondata nel 1870 da Hippolyte Fontaine (industriale francese, noto per aver finanziato la prima dinamo a corrente continua ideata dal belga Zenobe Gramme) in società con Amédée Buquet. Successivamente subentrano altri redattori. Il periodico cesserà le pubblicazioni nel 1939.

Pubblicazione di taglio pratico, nella sua prima versione si presenta con snelli fascicoli settimanali composti di un numero di pagine che varia tra 8 e 12. Essa tiene informati delle novità soprattutto nel campo delle macchine e dei processi industriali, delle opere realizzate, con una rubrica fissa di cronaca e l’elenco dei brevetti depositati. Generosamente illustrata.

Scheda catalografica in OneSearch