XV. Plan du Palais Strozzi à Florence

 

Pl. 15. Plan du Palais Strozzi à FlorenceGrandjean e Famin eseguono probabilmente ex novo un meticoloso rilievo del piano terreno, regolarizzando ogni elemento e fornendo un’immagine di perfetta simmetria. Saranno Cellesi (1851) e Mazzanti e Del Lungo (1876) a dare del palazzo i primi rilievi attendibili, ripresi da Stegman e Geymüller (1893).

Nel testo Grandjean e Famin elogiano la semplicità della distribuzione. Ne ricordano il committente, Filippo Strozzi il vecchio, l’anno di inizio della costruzione, 1489, e i nomi degli architetti Benedetto da Maiano e Simone del Pollaiolo detto il Cronaca, come desumibile dalle Vite di Vasari.